Trasferta a Conversano

10 marzo 2017

Riprende da Conversano la marcia del Manfredonia Calcio a 5 nel Campionato Nazionale di Serie B Girone F, con la sfida ai padroni di casa degli Azzurri Conversano al PalaCastellaneta, con calcio di inizio alle ore 16:00.

La vittoria casalinga contro la Chaminade ha dato agli uomini di mister Grassi un po’ di ossigeno dopo un mese di Febbraio passato completamente in apnea: ben cinque le sconfitte consecutive che avevano relegato i Sipontini al penultimo posto prima della partita della scorsa settimana.

I tre punti ottenuti contro i rossoblù Molisani non sono però sufficienti per poter stare tranquilli e Marzo sarà il mese decisivo, perché in ognuna delle quattro partite residue il Manfredonia dovrà fare punti per cercare di allontanarsi definitivamente dalla zona rossa.

La prima di queste importantissime partite, come detto, è quella che vedrà di fronte domani Manfredonia e Azzurri Conversano.

Il Manfredonia dovrà rinunciare al capitano Spano, espulso contro la Chaminade e fermato dal Giudice Sportivo per una settimana: una sentenza che ha fatto tirare un sospiro di sollievo in casa Manfredonia perché si temeva uno stop che poteva andare dalle due alle tre giornate, ma il referto arbitrale ha escluso qualsiasi atto di violenza perpetrato nei confronti di un avversario ed ha validato l’episodio come fallo di gioco.

Il capitano tornerà dunque a disposizione dalla prossima partita, la delicatissima sfida interna contro il Futsal Canosa, mentre inciterà il resto della squadra nella partita di domani in cui tutti gli altri effettivi sono a disposizione.

Un’assenza importante che dovrà essere colmata da qualche minuto a testa in più nella rotazione degli altri calcettisti: il Manfredonia contro la Chaminade ha sofferto dal punto di vista fisico mostrando poca brillantezza e dunque questo potrebbe essere un problema pesante su un campo dalle dimensioni importanti e gommato, su cui si spendono ancora più energie del normale.

Gli Azzurri Conversano statisticamente sono una squadra che segna poco e subisce tanto: secondo peggior attacco del girone, ha fatto peggio solamente lo Shaolin Soccer, e peggior difesa del girone a pari sempre con la squadra potentina.

Tuttavia il dato statistico non dice molto dello stato attuale delle cose, perché molte delle goleade subite dai Baresi sono arrivate nella prima metà di stagione, con il Conversano che era partito decisamente male e che poi ha saputo trovare una reazione di orgoglio nel prosieguo della stagione.

La partenza del giocatore più rappresentativo, Antonello Corona è passato a Dicembre alla Virtus Noicattaro in Serie A2, poteva essere un ostacolo pericoloso verso la risalita in classifica ma gli uomini di Masi hanno saputo sfruttare al massimo le proprie qualità.

Una squadra giovane, che ha grinta ed entusiasmo su ogni pallone e che non molla un centimetro soprattutto davanti ad un caloroso pubblico di casa, con una rotazione che può contare anche su 8-9 elementi di movimento, tutti giocatori locali senza che ci siano spese importanti per giocatori stranieri.

Per uscire con dei punti pesanti dal PalaCastellaneta il Manfredonia dovrà dunque fare affidamento sul tasso tecnico dei suoi giocatori, sicuramente superiore, senza tralasciare l’aspetto motivazionale e fisico, su cui i giocatori biancocelesti devono ancora migliorare.

Su un campo dalle dimensioni maggiori rispetto al PalaScaloria inoltre il numero di isolamenti in uno contro uno aumenta sensibilmente e questo sarà sicuramente un punto di forza che il Manfredonia dovrà sfruttare con i vari La Torre, Benitez e Almenara, giocatori rapidi nello stretto e capaci di creare superiorità in fase offensiva.

Particolare attenzione inoltre dovrà essere data alle ripartenze, tanto quelle in fase offensiva che in fase difensiva, cercando di non sprecare troppo sotto porta e non concedendo facili conclusioni agli ospiti.

Arbitreranno l’incontro i Sig.ri Paolo Lapenta di Moliterno e Pietro Lisantidi Matera, coadiuvati dal cronometrista, il Sig. Ruggiero Chiariello di Barletta.

UFFICIO STAMPA A.S.D. MANFREDONIA C5

I nostri partners

I nostri partners
Copyright ASD Manfredonia C5 - Tutti i contenuti sono riservati. 2016