La prima vittoria della SIM C5 Manfredonia in A2

5 Ottobre 2019

Prima storica vittoria della Sim C5 Manfredonia, che nella seconda giornata di serie A2, girone C, batte 4a3 il Barletta C5. Gara disputatasi al PalaScaloria ed a campi invertiti, per indisponibilità del palazzetto barlettano. Vittoria ottenuta con il cuore e cercata dai biancocelesti fino all’ultimo minuto. Partita complicata e scorbutica, con i barlettani chiusi e con una difesa molto attenta e sipontini a far la partita per scardinare l’arcigna retroguardia biancorossa. Mister Monsignori propone come quintetto: Lupinella, Boutabouzi, Riondino, Dani Aguilera e Ganzetti. La squadra ospite risponde con Marques, Bonvino, Belugo, Amoruso e Tirapo Sanz.

Approccio ottimo della Sim Manfredonia C5, che come 7 giorni or sono, parte fortissimo. Passano solo 1’55” e la squadra biancoceleste è già in vantaggio. Riondino, sugli sviluppi di un corner, fa centro con il preciso destro, che complice una leggera deviazione si infila alle spalle di Filò Marques. La partita pare in discesa, perché subito dopo Boutabouzi, dopo una grande percussione centrale, spreca solo davanti al portiere la rete del raddoppio. Gli ospiti, però, sono sornioni ed agili, sporcano tutte le linee di passaggio manfredoniano, non consentendo ai locali di attaccare gli spazi, agevolmente. Piano piano, il team di mister Dazzaro, esce dal guscio e con un lungo possesso palla, partendo spesso dai piedi del suo estremo, infastidisce il gioco sipontino. Dopo un’ imbucata centrale e una punizione calciata alta dai biancorossi, sono comunque i dauni a rendersi più volte pericolosi e a sfiorare, a tu per tu con il portiere, il gol del 2-0, prima con un’azione solitaria di Ganzetti e  poi ancora con Spano, servito ottimamente da Boutabouzi su cui ancora Filò Marques, dice di no. Come spesso capita nello sport, dopo tanto sciupare, in una delle rare sortite offensive degli avversari, il Barletta C5 impatta. Al 16’28” è Amoruso a beffare su punizione Lupinella, complice una doppia deviazione.  Sul finire di tempo è Dani Aguilera, da due passi a sciupare una grande occasione per il nuovo vantaggio, sparando sul portiere in uscita. Squadre al riposo sul parziale di 1-1.

Nella ripresa stessi temi tattici ma Barletta C5 più intraprendente. Dopo un tentativo di Ganzetti, ben sventato in angolo, gli ospiti ribaltano il match. Al 27′ al termine di una bella azione corale, Ciliberti fa 1a2, mettendo la palla all’incrocio, sul palo lontano di Lupinella. La Sim C5 Manfredonia non ci sta e reagisce immediatamente. Al 28’34” Michele Murgo, si fa trovare pronto su una rimessa laterale e mette dentro il tap- in del 2a2, rianimando i tifosi sugli spalti. Nonostante i garganici spingono alla ricerca del nuovo vantaggio, sono nuovamente i baresi a passare. Tirapo Sanz al 31’32” con un fendente, fa secco Lupinella. I padroni di casa, nonostante la gara, complicata ed in salita, hanno la forza caratteriale di non scomporsi e vengono premiati. Al 35’38” Riondino è bravo e fortunato a propiziare il 3a3, poichè il suo tiro terminato sulla traversa, finisce sui piedi di un difensore biancorosso e carambola in rete. Assalto finale sipontino. Prima Ganzetti centra una clamorosa traversa, replicando l’azione del match con il Cassano e poi in un finale caldo e concitato, è ancora il gioiello della “cantera”, Michele Murgo a far esplodere lo Scaloria. Al 39’22” il sipontino, ben imbeccato da un assist d’oro del pivot marchigiano sigla la rete del definitivo 4a3.

Tabellini:
Sim C5 Manfredonia: Lupinella, Spano, Trimigno, Boutabouzi, Riondino, J.Aguilera, Soloperto, D.Aguilera, Ganzetti, Murgo. All. Monsignori.

Barletta Calcio a 5: Prezioso, Belugo, Di Lillo, Amoruso, Filannino, Severino, Bonvino, Ciliberti, Tirapo Sanz, Filò Marques de Carvalho. All.Dazzaro.

Reti: 1’55” Riondino, 16’28″Amoruso 27′ Ciliberti, 28’34” Murgo, 30’32” Tirapo Sanz, 15’34” Riondino, 19’22” Murgo

Ammoniti: Ciliberti, Riondino,Amoruso

Arbitro 1: sig. Fabio Cozza sez. Cosenza
Arbitro 2: sig. Pietro Vallone sez. Crotone
Crono: sig. Luca Michele De Candia

 

Area comunicazione Sim c5 Manfredonia      Antonio Monaco

classifica serie A2 2019/20

PosClubPGVPSPts
1Assoporto Melilli440012
2Cln Cus Molise431010
3Real Rogit42208
4Virtus Rutigliano42208
5Futsal Polistena42117
6Regalbuto42117
7Atletico Cassano42117
8Cataforio42026
9Real Cefalù41215
10Magic Crati Bisignano41124
11SIM Manfredonia41124
12AS Barletta40040
13Futsal Bisceglie40040
14Sammichele4004-1

prossima gara

16:00

SIM Manfredonia — Cln Cus Molise

ultimi risultati

2 - 1

Cataforio — SIM Manfredonia

1 - 2

SIM Manfredonia — Virtus Rutigliano

I nostri partners
Copyright ASD Manfredonia C5 - Tutti i contenuti sono riservati.