Sim C5 Manfredonia corsara al PalaFerraro. 3 a 1 al Magic Crati.

La Sim C5 Manfredonia chiude al meglio il suo storico 2019 ed il girone d’andata del campionato nazionale di serie A2, girone C, battendo in esterna al PalaFerraro di Cosenza, il Magic Crati Bisignano , per 1 a 3, al termine di una prestazione eccellente, da squadra matura, mostrando una perfetta gestione di gara. Mister Barbuto parte con Casagrande, Lima, Pasculli, Lucao, Mura. Monsignori risponde con Lupinella, Boutabouzi,Gaku, Crocco e Ramirez, entrambi all’esordio. Primo tempo dominato dai biancocelesti, oggi in granata, che vanno in campo determinati a mettere subito le cose in chiaro. Ritmi non altissimi sul parquet calabrese con i sipontini che fraseggiano ottimamente, concedendo davvero pochissimo ai cratensi. Nei primi minuti di gara, sono i nuovi acquisti Crocco e Ramiro a provarci ma la chance più pericolosa è di Boutabouzi, con una bella conclusione, che impegna di piede Pasculli. Per il primo tentativo biancoblu bisogna attendere 6′ di match, sull’asse Lucao-Lima, Lupinella non si fa sorprendere.La Sim C5 Manfredonia fa la partita, schiaccia sovente gli avversari nella propria metà campo e al 10’32” passa. Ganzetti ruba palla nella propria area e in ripartenza serve Riondino, che restituisce palla al pivot dorico, che sigla con un facile tap-in. I locali provano a reagire con Lucao, pescato da Casagrande. Il carioca non calibra la potenza e il pallone finisce a lato. Poi è Metallo a provare i riflessi di Lupinella, ma i tentativi dei padroni di casa non sono molto pericolosi. La banda Monsignori controlla bene nelle marcature preventive e in un’azione fotocopia, raddoppia. Al minuto 15’02”, La Torre va via in banda sinistra e assiste in modo perfetto Ramiro Martinez, che sotto porta insacca la rete dello 0-2. Esordio con gol per l’ex River Plate. I calabresi si caricano di falli e a pochi secondi dal termine, la sesta infrazione consente ai sipontini di battere un tiro libero. Il nipponico Gaku conferma il suo grande stato di forma e al 19’19” trasforma in modo perfetto il piazzato, fissando il punteggio all’intervallo sullo 0-3. Nella ripresa si attende la reazione dei locali ma sono ancora i dauni con Boutabouzi a sfiorare il poker. Lo spagnolo salta il suo diretto avversario e costringe Pasculli in angolo. Barbuto rischia il tutto per tutto, giocando da questo momento in poi, con Mura come quinto di movimento. I biancoblu si riversano nella metà campo della Sim C5 Manfredonia, ma il giro palla infinito non è incisivo. Dopo oltre 2’di possesso, è Lucao a sferrare un velenoso destro all’incrocio con Lupinella che si esalta e para da campione. Crocco sfiora il bersaglio grosso a porta sguarnita per chiudere la contesa. Al 11’15” i cratensi rientrano parzialmente in gara, accorciando le distanze. Metallo tira a rete e Lucao appostato sotto misura realizza. Gli ospiti non si scompongono e continuano a difendere davvero benissimo, concedendo quasi nulla ai temibili avversari. I minuti finali scorrono via inesorabili, i sipontini stringono i denti e il muro granata regge, anche grazie a una nuova grande parata del capitano, che si distende sul fendente di Lima. Ganzetti e soci dialogano con ottima padronanza e congelano la sfera fino alla sirena finale. Gli uomini di Monsignori eliminano ogni velleità avversaria e portano a casa una meritata vittoria. Con i 3 punti odierni, la Sim C5 Manfredonia va al giro di boa con 19 punti in classifica e dà appuntamento alla sfida con l’Atletico Cassano, alla ripresa del campionato, il prossimo 11 gennaio 2020.

Tabellini:

Magic Crati Futsal: Gervasi, Prezioso, Pasculli, Casagrande, Mura, Gualtieri, Metallo, Lima, Vernaglia, Adri Roma, Naccarato, D’Andrea.

Sim C5 Manfredonia: Lupinella, La Torre, Spano, Trimigno, Boutabouzi, Riondino, Miyazaki, Soloperto, Martinez, Crocco, Ganzetti, Murgo.

Reti: 10’32″Ganzetti, 15’02″Ramiro Martinez, 19’19″Gaku,  s.t. 11’15” Lucao
Ammoniti: Gaku, Roma, Crocco, Metallo,Naccarato.
Arbitro 1: Sig. G. F. Grande sez. Rossano  Arbitro 2: Sig. G. Losacco sez. Bari   Crono: Sig. P. Vallone sez. Crotone

Area comunicazione Sim C5 Manfredonia    Antonio Monaco