Sim C5 Manfredonia impegnata nel derby con il Barletta.

16 Gennaio 2020
Seconda giornata di ritorno e secondo derby pugliese consecutivo per la Sim C5 Manfredonia, che nella 15° giornata del campionato nazionale di calcio a 5 serie A2, girone C, sarà di scena al PalaDisfida, e se la vedrà col Barletta C5, per quella che si preannuncia come una sfida delicata in ottica salvezza. Gara che da calendario si sarebbe dovuta disputare tra le mura amiche del PalaScaloria, ma che per via dell’inversione di campo chiesta dalla società biancorossa, si disputò all’andata a Manfredonia, e nella quale i sipontini la spuntarono per 4a3, vincendo nel finale grazie ad una rete di Michele Murgo. I biancorossi impelagati nella zona playout, hanno come imperativo la vittoria, per rientrare in corsa per la salvezza diretta. Gli uomini del presidente Dazzaro sono reduci dalla sconfitta per 3-8 contro la corazzata Real Rogit, ma la gara è sub judice, visto il ricorso della società barlettana. In attesa di giudizio anche l’altro ricorso della stessa, presentato al termine del match perso per 0a1 contro il Polistena. Al momento, quindi, la classifica dei padroni di casa, fa registrare 12 punti e pertanto il derby di sabato sarà per i locali di fondamentale importanza. Nel team bianco-celeste, invece, il morale è alto, dopo il brillante pari ottenuto sul difficile campo di Cassano e il 7° risultato utile conseguito. Nella compagine sipontina mancheranno per squalifica due elementi cardine della squadra, quali Ganzetti e Boutabouzi ma il team dauno, che vive un ottimo momento di forma, andrà a giocarsela come sempre per imporre il proprio gioco e allungare la striscia positiva.
Mister Massimiliano Monsignori:” Sabato ci aspetta un derby molto importante con una diretta concorrente. Andiamo a giocare in casa di una squadra che si è rafforzata molto rispetto al girone di andata. Ha inserito nel suo roster giocatori importanti come Ortiz, Beluco ed altri che trasformano la squadra in maniera sostanziale. Per noi sarà un banco di prova molto importante, anche alla luce del fatto che abbiamo due squalificati, per cui avremo modo di testare la crescita di tutto il gruppo e dei giocatori giovani, che sono chiamati a dare un contributo più importante del solito. Sono sicuro, che questi ragazzi che lavorano molto bene, con grande entusiasmo, con spirito di sacrificio e cultura del lavoro, saranno all’altezza della situazione. Sarà una gara difficile contro un avversario che farà di tutto per portare a casa i tre punti, che per loro sono di vitale importanza. Noi stiamo molto bene dal punto di vista fisico e mentale. La squadra va in campo sempre con un atteggiamento estremamente positivo. Abbiamo finalmente trovato continuità di risultati e stiamo trovando in maniera sempre più marcata la nostra identità di gioco, che è la cosa che più ci interessa, per affrontare questo finale di stagione, che ci vedrà impegnati fino all’ultima giornata, per raggiungere il nostro obiettivo, che è la salvezza”.
Area comunicazione Sim C5 Manfredonia

classifica serie A2 2019/20

PosClubPGVPSPts
1Assoporto Melilli19151346
2Real Rogit19134243
3Futsal Polistena19122538
4Virtus Rutigliano19114437
5SIM Manfredonia1995532
6Atletico Cassano19102732
7Cln Cus Molise19101831
8Regalbuto1992829
9Cataforio19901027
10Real Cefalù1973924
11Magic Crati Bisignano1973924
12AS Barletta19401512
13Sammichele1931159
14Futsal Bisceglie1900190

prossima gara

16:00

Real Cefalù — SIM Manfredonia

ultimi risultati

6 - 1

SIM Manfredonia — Futsal Polistena

3 - 5

Cln Cus Molise — SIM Manfredonia

I nostri partners
Copyright ASD Manfredonia C5 - Tutti i contenuti sono riservati.