DEFINITI PROMOZIONI E RETROCESSIONI PER I CAMPIONATI NAZIONALI

Il Consiglio Federale della FIGC, ha deliberato le modalità di conclusione della stagione 2019/2020 e i criteri di promozione e retrocessione in vista della stagione 2021/2021. 

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A: Non si procederà all’assegnazione del titolo italiano per la stagione sportiva 2019/2020.  La prima classificata però accede di diritto alla U.E.F.A. Champions League della stagione 2020/2021. Per detto campionato ci saranno 3 retrocessioni. 

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A2: Ci saranno tre promozioni (Una ciascuna per girone) e due retrocessioni dirette per ciascuno dei tre gironi. Oltre a queste ci saranno altre due retrocessioni che verranno determinate mediante il calcolo della peggiore media punti per partita tra le terz’ultime in classifica di ogni girone.  

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE B: Ci saranno 8 promozioni (Una ciascuno degli otto gironi) e 8 retrocessioni (Una ciascuno degli otto gironi)

CAMPIONATO SERIE A FEMMINILE: Non si procederà all’assegnazione del titolo italiano per la stagione sportiva 2019/2020. Ci saranno tre retrocessioni. 

CAMPIONATO SERIE A2 FEMMINILE: Ci saranno 4 promozioni( Una ciascuna per girone) e dodici retrocessioni ( Tre ciascuna per girone).

Per quanto riguarda il girone del Manfredonia (Girone C), la società avente diritto alla promozione in serie A è il Real Rogit ( ha comunicato la non iscrizione alla prossima stagione: da stabilire chi ne prenderà il posto)

Mentre le squadre che dovranno abbandonare la seconda serie Nazionale e retrocedere in serie B saranno Sammichele, Futsal Bisceglie e Barletta, quest’ultima per peggior quoziente punti rispetto all’Aosta.

I sipontini chiudono la stagione in quinta posizione. 

M&A Comunicazione