shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Sandro Abate batte Vitulano Drugstore C5 Manfredonia 6-2

Pesante sconfitta per il Vitulano Drugstore C5 Manfredonia, che soccombe per 6-2 al Pala Del Mauro nel turno infrasettimanale del 12° turno del campionato di serie A di calcio a 5 nazionale.

Sandro Abate vs Vitulano Drugstore C5 Manfredonia

Prima parte di gara nella quale le due squadre si rispettano e la partita vive sostanzialmente sull’equilibrio. Poche le vere occasioni da gol nei primi 10’ di gioco ma alcune clamorose. Dopo un tentativo di Canabarro, deviato in angolo, la prima vera chance è sipontina. Perfetta combinazione tra Canabarro e Well, che elude la retroguardia ma il pivot carioca tira fuori, a porta praticamente vuota. Bolide di Boutabouzi ma Thiago Perez c’è. Piano piano gli irpini escono dal guscio e crescono. Richar su schema da palla inattiva, tutto solo, spreca da due passi un assist di Avellino. Ugherani con un destro improvviso coglie il primo palo della serata. Nuova punizione su cui spreca Dalcin in precario equilibrio. Lupinella è pronto su una bella conclusione di Ugherani. Raguso si fa apprezzare per un bel destro su cui si distende Thiago Perez. Alex è sfortunato a timbrare un nuovo legno ma il gol è nell’aria. Bizjak al 16’30”, scarica un preciso diagonale sul secondo palo e porta avanti il Sandro Abate. La reazione dei biancocelesti si nota solo con un destro di Boaventura, che non va lontano dal bersaglio. Il finire di tempo sorride agli irpini. Dalcin trasforma in rete un perfetto assist di Danicic al 18’. Sui titoli di coda, a 10 secondi dall’intervallo, Alex sfrutta un pasticcio degli ospiti su una rimessa laterale e con uno scavetto supera Lupinella. Al riposo Sandro Abate in vantaggio 3-0.

Foto Sandro Abate

La ripresa si apre con il cambio tra i pali per il Vitulano Drugstore C5 Manfredonia. Dentro Moretti, all’esordio, per Lupinella. Thiago Perez in apertura si oppone ad una puntata di Raguso. I locali gestiscono il match, anche se proprio lo stesso Raguso potrebbe accorciare le distanze nei primi giri di lancette ma il numero 8 ospite non inquadra la porta, da posizione comoda. L’incontro scorre via con i sipontini che non mostrano le consuete trame e sono meno brillanti di altre occasioni. Crocco colpisce la traversa, a metà tempo, su una pregevole transizione offensiva. Moretti mura il sinistro di Dalcin. L’episodio che indirizza la gara avviene al 11’. Well commette una gravissima ingenuità rimediando due gialli e conseguente rosso, in pochissimi secondi, per reiterate proteste. Il Vitulano Drugstore C5 Manfredonia resta in inferiorità numerica fino al momento in cui Alex, con un sinistro deviato al 13’30”, fa 4-0.  Monsignori a 7’ dal termine inserisce il portiere di movimento e gli ospiti riescono a realizzare, in tap-in, con Boutabouzi, il gol del 4-1. Ugherani colpisce il terzo palo del match prima che Alex al 15’ centri il bersaglio a porta sguarnita, siglando la sua personale tripletta. Ci provano Boaventura e Foglia ma senza fortuna. Poi è l’asso italo brasiliano, al debutto, a conquistare il tiro libero, che Cutrignelli trasforma in rete, a 75 secondi dal termine. I titoli di coda servono solo per definire il punteggio finale, che viene fissato sul 6-2, grazie ad un colpo di testa di Avellino. Un deciso passo indietro per la squadra di Monsignori, che non ha tempo di rimuginare, poiché sabato 11 dicembre si torna in parquet del PalaScaloria, dove arriverà L84, nella tredicesima giornata di campionato.

Tabellini:

SANDRO ABATE-VITULANO DRUGSTORE C5 MANFREDONIA 6-2 

RETI: 16’30 Bizjak, 18’ Dalcin, 19’50” Alex, st 13’30” Alex, 14’50” Boutabouzi, 15’ Alex, 18’15” Cutrignelli, 19’Avellino

Sandro Abate: Rizzo, Festa, Fontanarosa, Ugherani, Abate, Damascato, Gutierrez, Perez, Bizjak, Alex, Dalcin, Pazetti, Danicic, Avellino. All. Scarpitti

Vitulano Drugstore C5 Manfredonia: Lupinella, Foglia, Boaventura, Well, Caruso, Soloperto, Moretti, Persec, Pesante, Raguso, Boutabouzi, Cutrignelli, Crocco, Canabarro. All. Monsignori.

Ammoniti: Richar, Moretti, Boutabouzi,

Espulso: Well

Arbitri: sig.F. Schirippa sez. Reggio Calabria, sig.ra A. Carradori sez. Roma1

Crono: sig.G.Beneduce sez. di Nola

Area comunicazione- Futsal Communication